Quando la pancia diventa un’opera d’arte.


Si chiama Manuela ed è una ragazza di Teramo che ha fatto della sua vita un’opera d’arte.
Le sue tele sono l’essenza della vita, ovvero le pance delle donne in dolce attesa.

Manuela Iniart- Pancia cat woman

C’è un momento nella vita di una donna in cui viene voglia di mostrare la pancia con fierezza e orgoglio e quei chiletti di “troppo” non sono dovuti all’ennesimo cornetto con la nutella o ai troppi piatti di carbonara ma ad un esplosione di vita (e ormoni!).

Molte di noi in gravidanza amano ed hanno amato la propria pancia e Manuela ha deciso di renderla un’opera d’arte.  Ho incontrato Manuela Iniart in occasione della creazione di un disegno su una pancia. Scopriamo insieme chi è:

I colori entrano a far parte della sua vita 4 anni fa quando iniziò a dipingere il suo corpo davanti allo specchio per non pensare alla fine della sua storia d’amore.

Sua sorella gemella rimase incinta del suo primo figlio 3 anni e mezzo fa. La gravidanza non era delle migliori e venne ricoverata sotto osservazione all’ospedale di Ancona all’8 mese. Quando andò a trovarla si accorse che era giù di morale e per farle tornare il sorriso le propose un disegno sulla pancia. Ancora una volta i colori ed il disegno le servivano per ritrovare e far ritrovare la gioia.
Nacque esattamente il 4 gennaio 2014 su un letto di ospedale la storia delle pance di Manuela Iniart.

Manuela Iniart- 1 pancia
Pubblicò la foto della pancia della sorella su Facebook quasi per gioco e un inaspettato consenso sui social le fecero iniziare quest’avventura.

Nella costruzione delle sue pance si esprime tutto quello che è la vita di Manuela Iniart, il suo amore fedele per il teatro, la sua passione per i montaggi video, la fotografia come luce illuminante della sua vita. Praticamente in ogni sua pancia ci sono almeno 4 aspetti della sua vita.

Manuela Iniart- Pancia Margot
Manuela Iniart- pancia
Da bambina si innamoro’ profondamente di un truccatore Kevin Aucoin che pubblico’ un libro di make up dal costo di 85,000 mila lire, lo avrà letto almeno 2000 volte. Da allora nacque la passione per i trucchi e la voglia di trasformarsi. Lei adora trasformarsi ed in questo caso trasformare le donne in gravidanza.

Manuela a quale mese di gravidanza consigli di effettuare il disegno? Dipende dalla grandezza della pancia. Può andare bene al 7 mese come al 9. L’ideale per me è intorno al 7/8 mese.

Come decidi i personaggi da disegnare? Non realizzerei tutto a tutte, credo che ogni donna abbia il suo personaggio, ed il viso rappresenta la risposta finale. Da questo mi nascono le idee: gli occhi, lo sguardo, il sorriso, i capelli sono tutti elementi importanti per decidere l’idea del personaggio.
Ogni pancia ha una storia, ogni pancia è un’avventura incredibile. Si instaura con la mamma un rapporto che con molte dura nel tempo.

Qual è la pancia che ti è rimasta nel cuore? Quella di Maleficent dipinta ad una ragazza di Capri a Capri. Capri rappresenta molto nella mia vita, luogo dove avevo trovato e perduto l’amore. Portare Maleficent a Capri, per il grande significato del personaggio e per il concetto dell’amore che rappresenta, era stato come chiudere per sempre la mia storia tanto sofferta.

Manuela Iniart- Pancia opera d'arte Maleficent

Quali colori usi? Uso colori ad acqua, atossici e specifici per il body painting.

Come si toglie una volta finito il servizio fotografico? I colori si tolgono con acqua e latte detergente.

Manuela qual è il tuo sogno? Il mio sogno è quello di essere Manuela Iniart e che ogni mia opera possa essere riconosciuta e ricondotta a me al primo sguardo.

Un’ultima domanda, a me cosa disegneresti? Lady Oscar!

Mi è tornata la voglia di riavere LA pancia!
La mia pancia Lady Oscar!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *